Digital Brain Construction

Digital Brain Construction (DBC) perché il cambio di paradigma nel mondo delle costruzioni (CONSTRUCTION) che passa dal mondo del digitale (DIGITAL) deve assolutamente guadagnare terreno in temi di cultura e di motivazione attraverso un processo mentale (BRAIN) innescando anche quelle “leve”, tipiche del brainstorming che generano idee in maniera collaborativa. Il 4.0 (Cantiere, industria, impresa, studio tecnico), non solo come brand di innovazione, ma come reale trasformazione del comparto AEC che da qui a qualche anno dovrà compiere grandi passi per recuperare posizioni in Europa e nel mondo.

Siamo seduti in una comfort zone?

In questo periodo di profondo cambiamento ed innovazione, sia esso rivolto ai modelli informativi digitali (BIM), sia che ci si riferisca al project management nelle costruzioni, possiamo sicuramente apprezzare come negli anni, su questi temi, in edilizia sia rimasto fermo ed ora fatichi ad uscire, benché sia diventa scomoda e spesso improduttiva, dalla famosa confort zone.

LEGGI TUTTO

Comunicazione esterna ad un progetto edile

La comunicazione verso l'esterno delle organizzazioni e delle aziende che operano nel campo edile, grazie anche all'art. 83, comma 10, del  d.lgs. 56/2017, che prevede l'istituzione presso l'ANAC del sistema del Rating di impresa e delle relative penalità e primalità, rappresenta lo snodo futuro dei rapporti tra attività economica (in edilizia) e sistema reputazionale.

LEGGI TUTTO

La Gestione degli Stakeholder in edilizia

La gestione degli stakeholder, ovvero dei portatori di interesse in un progetto rappresenterà, nel prossimo futuro, uno delle chiavi di successo di un progetto edile soprattutto vista la legge sui lavori pubblici e dell’articolo che regola la débat public.

LEGGI TUTTO

Comunicazione di progetto: da Shannon & Waver al BIM

Ci sono alcuni aspetti nella gestione di un appalto in edilizia che non vengono tenuti nella giusta considerazione. L'essere "sincopati" solo su tempi e costi ci fa tralasciare aspetti gestionali che, se non curati nella giusta misura, creano problemi. Uno di questi e forse il più importante è la comunicazione.

LEGGI TUTTO

Il Budget di cantiere: il punto di arrivo della pianificazione

Come quantificare e mettere a sistema i tempi ed i costi e quali considerazioni si possono fare. Come riuscire a fare un'attendibile programmazione dei lavori. Ovviamente non parliamo solo di diagramma di Gantt, ma anche di come questo possa incidere sull’andamento economico di una commessa.

LEGGI TUTTO

Il Budget di un cantiere edile

È oramai acclarato che prevedere e controllare i costi di un progetto in edilizia è diventato fondamentale, sia che venga considerato un progetto completo di una Stazione appaltante, partendo quindi, dalla programmazione triennale e terminando con una proiezione su tutta la vita dell’opera (Life Cycle Costing), sia quella di un progetto tecnico (strutturale, architettonico, impiantistico) che un soggetto economico è “costretto” ad affrontare, ad oggi, tra mille difficoltà.

LEGGI TUTTO

La gestione del rischi. Seconda parte

L’identificazione dei rischi è il primo passo al quale seguono, l’analisi, la definizione di risposta all’accadimento ed infine il controllo e la mitigazione. Ci occuperemo proprio di questi ultimi due processi, senza per prima dimenticare quale siano i documenti importanti per arrivare ad essi. Dopo aver identificato i rischi abbiamo bisogno di “pesarli” in maniera qualitativa e quantitativa.

LEGGI TUTTO

La gestione del rischi. Prima parte

La gestione del rischio di una commessa edile è uno dei punti deboli di tutto il processo produttivo del comparto, infatti, così come non siamo abituati a redigere il budget per controllare tempi e costi, non teniamo in considerazione i rischi derivanti da una errata gestione della commessa.

LEGGI TUTTO

Richiedi subito informazioni!